MONTE SERRA DAL PADULE DI BIENTINA

Durante una recente escursione organizzata dall’Ecoistituto delle Cerbaie, dopo aver visitato vari ambienti in zona “Tavolaia”, mi sono ritrovato davanti un panorama singolare: campi di mais ormai “battuto” dall’anno precedente allagati da acqua torbida (Padue di Bientina), dove si specchiava solitario il Monte Serra, con un cumulonembo a mo’ di aureola. Dopo qualche singolo scatto ho intuito che ci stava una bella (secondo me) panoramica, che ne il mio obiettivo, tanto meno il mio naturale angolo visivo riusciva a visualizzare. Trovato il punto giusto (sempre secondo me) ho scattato u paio di serie da una decina di foto verticali per ognuna, a mano libera, senza filtri addizionali; il risultato mi ha soddisfatto sebbene la luce delle ore centrali della giornata non fosse ottimale.

La panoramica di oltre 180°:               VERSIONE A RISOLUZIONE MAGGIORE

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: