WORKSHOP FOTOGRAFIA NATURALISTICA RISERVA DELLE MORETTE

Sabato scorso ho partecipato a questo corso di un giorno organizzato nella riserva delle “Morette” e “Righetti”, finanziato dalla Regione Toscana in occasione della Giornata dei Parchi.

Malgrado non sia riuscito a far funzionare i miei flash con luce ambientale elevata, e abbia avuto problemi col 28-300 che monto sui tubi per fare le macro (dopo pranzo si rifiutava di comunicare con la macchina), un paio di foto guardabili le ho scattate.

Inserisco qualche foto con commento personale.

Questa è la mia preferita: questo piccolo ragno ha fissato uno stelo flessibile ad uno più grande, formando un telaio perfetto per la sua ragnatela, non piatta, ma come sagomata sulla sezione di un cilindro; inoltre, ha creato un pacchetto dove deporre le proprie uova, ben chiuso con un “nastro” di tela, sopra di  esso si intravede un piccoletto appena nato; il ragno tiene con una zampa una sottile fibra, attraverso la quale può percepire il minimo movimento della trappola nel caso vi incappi qualche preda.

Sul mio web album è la più cliccata, personalmente mi ha deluso molto la mancanza di dettaglio riguardante l’ombra tra i petali, non capisco come sia successo…

Purtroppo non mi ero accorto dell’antenna tagliata, ma mi piace il fondo così caldo e accogliente.

L’obiettivo oramai se n’era andato, con il 50 e i tubi potevo fare solo foto estremamente ravvicinate.

Tornando alla macchina, ormai demoralizzato e rassegnato, avevo tolto i tubi di prolunga, ma anche col 50 mm qualcosa di piacevole l’ho catturato.

Bombo goloso…

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: