Startrail, alla lettera “scia di stella”.

Da molto tempo sono incuriosito da questo giochetto, finalmente stasera, con assenza di luna (ulteriore fonte di disturbo luminoso) e il cielo “pulito” ho sperimentato.
Un disastro: batteria scarica, riunione serale, panorama “non panorama”, sensore che con 18 min di esposizione è ben ben ben oltre alle proprie capacità, rottura della testa del cavalletto da 29 euri scendendo dal tetto del garage tramite scala appoggiata dopo il primo scatto…
comunque sono soddisfatto, anche se la foto fa schifo ho avuto modo di sperimentare qualcosa di nuovo.
Prossimamente altre prove tramite differenti tecniche che descriverò.

(quella in alto a destra è l’Orsa Maggiore)

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: